Le 5 cose da fare a Castello del Matese

Le 5 cose da fare a Castello del Matese

pubblicato in: Comuni | 0
Pin It

Castello del Matese è sicuramente uno dei posti più caratteristici dell’alto casertano e del Parco regionale del Matese.
Arroccato su un’altura tra le valli del Rivo e del ToranoCastello del Matese è una cittadina a 476 metri slm con un panorama unico.
La sua storia racconta che ha avuto un’importanza strategica per l’evoluzione di tutta la zona matesina, resistendo e talvolta respingendo assedi grazie al suo Castello normanno.
Il fascino di Castello del Matese è innegabile ed essendo una meta visitabile in tutte le stagioni, ti proponiamo 5 ottimi motivi per avventurarti nell’esplorazione di questo borgo del Matese!

1. PANORAMA SULLA PIANURA ALIFANA

La prima cosa da fare a Castello del Matese è sicuramente una foto al panorama della pianura alifana. Di giorno, all’ombra dei platani della piazza principale di Castello del Matese, è possibile notare tutta la vegetazione e i paesini caratteristici confinanti, tra cui Piedimonte Matese  e Alife.
Il panorama di notte invece si veste di romantico e mentre tutta la pianura si illumina flebilmente di lucine urbane, si viene avvolti da un senso di pace che difficilmente si trova altrove.

 

2. CENTRO STORICO

Un interessante percorso urbano attraverso un’intricata tela di vicoletti, ci conduce a numerosi punti panoramici di Castello del Matese.
Attraversando la piazza con i suoi imponenti platani si entra nel centro storico da un’altissima porta di pietra bianca, dove al suo varco, si viene immediatamente catapultati in un’atmosfera medioevale.
Subito dopo pochi passi, tra gli odori delle rosticcerie e biscottifici, ci troviamo nei pressi della chiesa parrocchiale, Santa Croce, del X secolo d.C. tutta in stile Barocco.
I vicoli sono estesi per tutta quella che un tempo era l’area del castello, percorrendoli infatti ci si accorge che sono tutti collegati tra di loro e la loro unicità, tra salite, discese e storture, crea le condizioni adatte per foto con prospettive veramente suggestive.

 

3. TREKKING

Castello del Matese si collega con Piedimonte Matese tramite una vecchia mulattiera, un sentiero caratterizzato da enormi gradoni rinforzati da blocchi calcarei che fungeva principalmente come via commerciale tra i due paesi.
Subito dietro Castello del Matese troviamo Valle Orsara, una bella piana dalla quale si imboccano sentieri che portano:

  • a Piedimonte Matese percorrendo la Valle del Torano,
  • a Matese, località Reale, attraversando il Vallone dell’Inferno (sentiero CAI 14B).
    Il percorso necessita, nella parte finale, di attrezzatura con corde e abilità d’arrampicata per risalire le cascate dopo la località Pinteme Jonte.
  • alla torre campanaria di Santa Maria Occorrevole tramite il Sentiero dei Monaci (sentiero CAI 15B)
  • a Monte Grassete, 1.090 m (sentiero CAI 14D)
  • a Monte Ariola, 1.151 m, nel comune di San Potito Sannitico (sentiero CAI 14C)

Valle Orsara è una piana che in qualche centinaia di metri diventa uno snodo di sentieri.

 

4. LA GIOSTRA

La Giostra di Castello del Matese è un evento organizzato dall’Associazione Culturale Cluvia, una rivisitazione medioevale che ogni anno dona una nuova vita alle contrade del paese.
Durante le ore diurne della Giostra si svolgono le sfide tra le contrade, in puro stile medioevale, mentre di sera gli sfidanti e i visitatori si radunano a mangiare e ballare tutti insieme nella grande piazza principale. Accompagnano le serate pietanze e manicaretti unici realizzati con i prodotti tipici del territorio e cucinati secondo le ricette di ogni contrada.
L’evento è uno tra i più importanti del Matese, sia per i caratteri storici, sia per la grande partecipazione del pubblico.

(Fonte foto la-giostra.it)

 

5. Mangiare e dormire a Castello del Matese

 

Castello del Matese offre un gran numero di strutture ricettive, ma tra tutte ci sentiamo di consigliare due attività in particolare.
La Falode è un’Azienda Agricola, Agriturismo e Bed and Breakfast nel cuore del Matese, a pochi chilometri dal centro del paese dove è possibile dormiremangiarecampeggiare e praticare numerose attività immersi nella natura.
La Pizzeria D’Agostino si trova a 3 minuti a piedi dalla piazza centrale di Castello del Matese e da anni sforna pizze che rispettano la tradizione napoletana con un impasto soffice e ben lievitato che, insieme ai prodotti tipici del Matese, fa di questa pizza un prodotto dal gusto unico e particolare.

 

 

Consapevoli che le cose da poter fare e vedere in una località come Castello del Matese sono molte, queste cinque sicuro non potevano mancare.
Nella speranza di accogliervi numerosi e di ricevere le vostre impressioni vi lasciamo con questa gallery dedicata a Castello del Matese:

Pin It

Lascia una risposta